STRETCHING GLOBALE ATTIVO: SGA- SOUCHARD

STRETCHING GLOBALE ATTIVO

 A cura di Fabrizio Martinelli 

Lo stretching globale attivo (SGA) si può definire come la “Rieducazione Posturale Globale applicata allo Sport”.

Lo SGA trova infatti, la sua applicazione prevalentemente in ambito sportivo, con l’obiettivo di:

  • Controbilanciare gli effetti di rigidità, ipertonia, e limitazione delle ampiezze articolari secondari ad un eccessivo potenziamento muscolare.
  • Ridurre gli effetti negativi dell’attività sportiva restituendo grande flessibilità e la perfetta coordinazione di “antagonismo – complementarietà”.

Si utilizza inoltre, a scopo preventivo, in assenza di sintomatologia dolorosa e di patologia, per:

  • igiene posturale,
  • ergonomia e prevenzione dei rischi nell’attività lavorativa,
  • integrazione e mantenimento di risultati terapeutici ottenuti precedentemente con la rpg

La pratica corretta dello SGA richiede:

  • Una progressione lenta.
  • Un tempo lungo di mantenimento dello stiramento.
  • La “Globalità” dello stiramento.
  • Il controllo dei compensi secondari allo stiramento dei differenti distretti corporei.
  • La contrazione eccentrica di bassa intensità dei muscoli stirati.
  • Il controllo della respirazione.

IL CORSO DI SGA-SOUCHARD SI TERRA’ A TRIESTE 

ORGANIZZATO DA AIRPG IN COLLABORAZIONE CON LA 

UNIVERSITÉ INTERNATIONALE PERMANENTE DE THÉRAPIE MANUELLE UIPTM DI PHILIPPE E. SOUCHARD

DOCENTE: FABRIZIO MARTINELLI

25-26-27 MAGGIO 2018

PROGRAMMA

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PAGINA DEL CORSO

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *